Peter Dinklage

Peter Dinklage

Peter Hayden Dinklage (Morristown, 11 giugno 1969) è un attore statunitense. Ha raggiunto la fama mondiale interpretando il ruolo di Tyrion Lannister nella serie televisiva Il Trono di Spade.

Biografia
Affetto da nanismo acondroplasico (è alto 135 cm), frequentò l’università di Bennington, nel Vermont, laureandosi nel 1991 nel corso di Arte drammatica. Per sei anni, dopo la laurea, ha lavorato in una società informatica di elaborazione dati.

Nel 1995 debuttò sul grande schermo nel ruolo di Tito in Si gira a Manhattan. Ha avuto poi un ruolo regolare nella serie tv Nip/Tuck. Nel 2005 interpreta il ruolo di Arthur Ramsey nella serie televisiva Threshold, accanto a Carla Gugino. Nel 2008 interpreta il nano Trumpkin in Le cronache di Narnia – Il principe Caspian.

Nel 2009 Dinklage ottiene la parte di Tyrion Lannister nella serie televisiva Il Trono di Spade, interpretazione che gli è valsa due Premi Emmy (nel 2011 e nel 2015), uno Scream Award nel 2011 e nel 2012 il Golden Globe come miglior attore non protagonista in una serie tv drammatica.

È stato scelto per il ruolo del villain Bolivar Trask nel film X-Men – Giorni di un futuro passato e nel 2014 ha fornito la voce per l’interpretazione di un personaggio del titolo videoludico Bungie Destiny.

Vita privata
Nel 2005 sposa Erica Schmidt, una regista teatrale. La coppia ha due figli. Vive con la famiglia in Upstate, New York.

È vegetariano e ha girato un video per la PETA in cui spiega di esserlo perché ama gli animali, «tutti gli animali». Dinklage sostiene anche Farm Sanctuary ed è stato portavoce per la Walk for Farm Animals 2012.

Filmografia
Cinema
Si gira a Manhattan (Living in Oblivion), regia di Tom DiCillo (1995)
Bullet, regia di Julien Temple (1996) – non accreditato
Biancaneve nella foresta nera (Snow White: A Tale of Terror), regia di Michael Cohn (1997)
Safe Men, regia di John Hamburg (1998)
Pigeonholed, regia di Michael Swanhaus (1999)
Never Again, regia di Eric Schaeffer (2001)
Human Nature, regia di Michel Gondry (2001)
13 Moons, regia di Alexandre Rockwell (2002)
Just a Kiss, regia di Fisher Stevens (2002)
Station Agent (The Station Agent), regia di Thomas McCarthy (2003)
Tiptoes, regia di Matthew Bright (2003)
Elf, regia di Jon Favreau (2003)
89 Seconds at Alcázar, regia di Eve Sussman – cortometraggio (2004)
Jail Bait, regia di Ben Sainsbury – cortometraggio (2004)
Surviving Eden, regia di Greg Pritikin (2004)
The Baxter, regia di Michael Showalter (2005)
Escape Artists, regia di Michael Laurence (2005)
Lassie, regia di Charles Sturridge (2005)
Fortunes, regia di Parker Cross (2005)
The Limbo Room, regia di Debra Eisenstadt (2006)
Prova a incastrarmi – Find Me Guilty (Find Me Guilty), regia di Sidney Lumet (2006)
Little Fugitive, regia di Joanna Lipper (2006)
Penelope, regia di Mark Palansky (2006)
Funeral Party (Death at a Funeral), regia di Frank Oz (2007)
Ascension Day, regia di Akosua Busia (2007)
Underdog – Storia di un vero supereroe (Underdog), regia di Frederik Du Chau (2007)
Le cronache di Narnia – Il principe Caspian (The Chronicles of Narnia: Prince Caspian), regia di Andrew Adamson (2008)
Saint John of Las Vegas, regia di Hue Rhodes (2009)
Il funerale è servito (Death at a Funeral), regia di Neil LaBute (2010)
I Love You Too, regia di Daina Reid (2010)
The Last Rites of Ransom Pride, regia di Tiller Russell (2010)
Pete Smalls Is Dead, regia di Alexandre Rockwell (2010)
Il mio angolo di paradiso (A Little Bit of Heaven), regia di Nicole Kassell (2011)
Una rete di bugie (A Case of You), regia di Kat Coiro (2013)
Knights of Badassdom, regia di Joe Lynch (2013)
X-Men – Giorni di un futuro passato (X-Men: Days of Future Past), regia di Bryan Singer (2014)
90 minuti a New York (The Angriest Man in Brooklyn), regia di Phil Alden Robinson (2014)
Low Down, regia di Jeff Preiss (2014)
Pixels, regia di Chris Columbus (2015)
The Boss, regia di Ben Falcone (2016)
Tre manifesti a Ebbing, Missouri (Three Billboards Outside Ebbing, Missouri), regia di Martin McDonagh (2017)
Rememory, regia di Mark Palansky (2017)
Three Christs, regia di Jon Avnet (2017)
Avengers: Infinity War, regia di Anthony e Joe Russo (2018)
Televisione
Seinfeld – serie TV, episodio 7×04 (1995) – voce
The $treet – serie TV, episodio 1×10 (2001)
Oz – serie TV, episodio 4×15 (2001) – non accreditato
Squadra emergenza (Third Watch) – serie TV, episodio 3×12 (2002)
I’m with Her – serie TV, episodi 1×15-1×16-1×21 (2004)
Life as We Know It – serie TV, episodi 1×09-1×10 (2005)
Testing Bob, regia di Rodman Flender – film TV (2005)
Ultra, regia di Helen Shaver – film TV (2006)
Threshold – serie TV, 13 episodi (2005-2006)
Nip/Tuck – serie TV, 7 episodi (2006)
30 Rock – serie TV, episodio 3×07 (2009)
Il Trono di Spade – serie TV, 61 episodi (2011-in corso)
Doppiatore
Cinema
L’era glaciale 4 – Continenti alla deriva (Ice Age: Continental Drift), regia di Steve Martino e Mike Thurmeier (2012)
Angry Birds – Il film, regia di Clay Kaytis e Fergal Reilly (2016)
Videogiochi
Destiny (2014)
Riconoscimenti
Emmy Award
2011 – Miglior attore non protagonista in una serie drammatica per Il Trono di Spade[2]
2012 – Candidatura come miglior attore non protagonista in una serie drammatica con Il Trono di Spade
2013 – Candidatura come miglior attore non protagonista in una serie drammatica con Il Trono di Spade
2014 – Candidatura come miglior attore non protagonista in una serie drammatica con Il Trono di Spade
2015 – Miglior attore non protagonista in una serie drammatica per Il Trono di Spade[3]
2016 – Nomination come miglior attore non protagonista in una serie drammatica con Il Trono di Spade
Golden Globe
2012 – Miglior attore non protagonista in una serie per Il Trono di Spade[6]
Satellite Award
2011 – Miglior attore non protagonista con Il Trono di Spade
2012 – Candidatura come miglior attore non protagonista con Il Trono di Spade
Critic’s Choice Television Award
2012 – Candidatura come miglior attore non protagonista in una serie drammatica con Il Trono di Spade
Television Critics Association Award
2011 – Candidatura come migliore contributo individuale in una serie drammatica con Il Trono di Spade
2012 – Candidatura come migliore contributo individuale in una serie drammatica con Il Trono di Spade
MTV Movie Awards
2015 – Candidatura come miglior cattivo con X-Men – Giorni di un futuro passato[15]
Doppiatori italiani
Nelle versioni in italiano dei suoi film, Peter Dinklage è stato doppiato da:
Mauro Gravina in Il funerale è servito, Low Down, Il Trono di Spade (st. 5+), The Boss
Gaetano Varcasia in Funeral Party, Il Trono di Spade (st. 1-4), Una rete di bugie
Roberto Draghetti in Penelope, Le cronache di Narnia – Il principe Caspian, 30 Rock
Antonio Sanna in Prova a incastrarmi – Find Me Guilty, Tre manifesti a Ebbing, Missouri
Massimo De Ambrosis in Station Agent, Life as We Know It
Alberto Angrisano in Saint John of Las Vegas, Il mio angolo di paradiso
Oreste Baldini in Human Nature, 90 minuti a New York
Loris Loddi in Tiptoes
Valerio Sacco in Threshold
Saverio Indrio in Lassie
Nino Prester in Elf – Un elfo di nome Buddy
Massimo Lodolo in Underdog – Storia di un vero supereroe
Riccardo Scarafoni in X-Men – Giorni di un futuro passato
Pino Insegno in Pixels
Da doppiatore è sostituito da:
Francesco Pannofino in L’era glaciale 4 – Continenti alla deriva
Alessandro Rossi in Angry Birds – Il film
Gaetano Varcasia in Destiny

(Visited 1 times, 1 visits today)

Videos